WE ARE STILL MOVING!

Even during these unprecedented times European Moving are still able to get your goods to where they need to go.
Simply complete the online form for a FREE no obligation quote or call one of our friendly team who will be happy to discuss your individual requirements.

Moving to Poland 2019-12-02T12:10:08+00:00

Trasferirsi in
Polonia

Get a free quote

Get a free quote

location icon BIG

Location

Get a free quote

Get a free quote

location icon BIG

Location

I traslochi in Polonia sono diventati una operazione normale; è una dimostrazione del dinamismo dell’economia polacca. Trasferirsi in Polonia sarà per te una sfida, affronterai una cultura molto diversa da quella italiana, più occidentale e mediterranea; la Polonia è un intrigante mix di contemporaneità e di tradizione, dove la Chiesa cattolica ha ancora un’influenza di un certo qual peso. Ecco una panoramica sulla vita in Polonia e cosa ti potresti aspettare quando ti trasferisci.

Trasferirsi in Polonia : la Polonia

La Polonia è una delle gemme fiorenti dell’Europa. Situata nell’Europa centro-orientale, la Polonia non è particolarmente affollata di turisti se non per motivi storici o religiosi; negli ultimi tempi si sta sviluppando anche un turismo di altro tipo, legato alla cultura, all’arte e alla natura.
Potrai goderti gli scenari spettacolari offerti da una grande varietà di paesaggi, dalla grandiosità delle montagne alla bellezza rilassata delle città. Gli amanti dell’arte apprezzeranno la cultura e ci sono molti siti storici da poter apprezzare.
Sebbene la Polonia abbia aderito all’UE nel 2004 e all’area Schengen nel 2007, non ha ancora adottato l’Euro. La valuta in Polonia rimane lo Złoty.

Trasferirsi in Polonia : la Lingua

La lingua nazionale della Polonia, il polacco, è parlata dalla stragrande maggioranza delle famiglie. Il 97% della popolazione polacca parla la lingua ufficiale quando si trova tra le pareti domestiche, uno dei punteggi più alti in Europa.
Il polacco fa parte del gruppo delle lingue slave; ti devi aspettare nuovi suoni che non sono presenti nell’alfabeto romano. Tuttavia, il polacco è una delle lingue slave più semplici da padroneggiare, quindi è un’ottima lingua da provare.
Molte persone conoscono anche l’inglese, almeno nelle principali città; la generazione più giovane ha imparato l’inglese anche a scuola e lo parlerà più o meno fluentemente. Potrebbe sembrare una buona idea saltare l’apprendimento della lingua; tuttavia, saper parlare il polacco amplierà la tua esperienza in modo significativo e ti permetterà di sentirti molto di più parte integrante della comunità.
C’è un elevato livello di istruzione, in Polonia, con test che producono risultati migliori rispetto agli Stati Uniti, al Regno Unito, alla Francia e alla Germania, ma si dovrebbe sapere che le scuole pubbliche potrebbero essere sovraffollate, pertanto lo sviluppo individuale degli studenti potrebbe soffrirne.

Trasferirsi in Polonia : la Sanità

Il livello dell’assistenza sanitaria in Polonia è generalmente accettabile. Tuttavia, i visitatori provenienti dai Paesi più ricchi potrebbero trovare strutture ospedaliere carenti di alcuni dei comfort che solitamente ci sono nel loro Paese di origine. Al tempo stesso, c’è carenza di medici e di specialisti, in particolare nelle aree più rurali.
In Polonia esiste un sistema sanitario pubblico che è conosciuto come NFZ – il Fondo Sanitario Nazionale. Il contributo è obbligatorio per tutti i residenti e i lavoratori del Paese e le detrazioni sono effettuate alla fonte, dallo stipendio. Anche i lavoratori autonomi devono partecipare, con una quota totale dei contributi fissati a circa l’8,5%.
Molti residenti polacchi scelgono di integrare la loro copertura statale con un’assicurazione sanitaria privata, ma non per le malattie o le disabilità più gravi. Piuttosto, questo è per evitare le liste di attesa molto lunghe per problemi minori o anche banali. Come espatriato, indubbiamente farai meglio ad attivare una copertura sanitaria aggiuntiva.
I problemi sanitari più gravi sono coperti dal settore pubblico, dove si trovano i migliori ospedali. Il settore privato non dispone delle risorse o delle competenze necessarie per affrontare malattie di una certa criticità.
Le farmacie sono numerosissime in Polonia ed alcune sono aperte ad ogni ora e ogni giorno. I farmaci da banco, tuttavia, sono più costosi che negli altri paesi europei.

Trasferirsi in Polonia : i Trasporti

La rete stradale in Polonia è buona, è possibile guidare per tutta la durata del proprio soggiorno. Però, le strade nei mesi invernali potrebbero essere più impegnative, essendoci moltissima neve e anche ghiaccio; un qualcosa che potrebbe arrecare dei problemi a qualcuno.
Se si decide di mettersi al volante, è obbligatorio tenere i fari sempre accesi, anche durante il giorno, oltre a guidare sul lato destro della carreggiata.
Il trasporto pubblico è una valida alternativa alla propria automobile; c’è vasta scelta di autobus e di treni. Viaggiare su rotaia è una delle cose più comuni in Polonia. I treni hanno un’eccellente copertura in tutto il Paese, nonché per altre nazioni europee. I treni espressi sono i più veloci e i più comodi, ma sono anche i più costosi. Altre opzioni includono treni Intercity e treni a bassa velocità, che potrebbero risultare decisamente più economici. I treni viaggiano alla volta di tutte le principali zone di interesse, così ci si può rilassare e viaggiare con stile. Tuttavia, gli autobus spesso raggiungono delle aree che le ferrovie non raggiungono; pertanto, per tratte sia locali sia a lunga percorrenza, questa è un’altra opzione praticabile per i viaggi.

Trasferirsi in Polonia : il Visto

La Polonia ha scelto non solo di aderire all’UE, ma anche di entrare a far parte dell’Area Schengen, il che significa che i cittadini europei possono viaggiare liberamente, senza obbligo di visto.
I cittadini dell’UE, provenienti anche da fuori Area Schengen, possono entrare in Polonia e cercare lavoro senza la necessità di un visto.
Per alcuni paesi la Polonia ha accettato di rinunciare al Visto per soggiorni brevi, fino a 90 giorni. Questi includono Giappone, Australia, Canada e Stati Uniti. Tuttavia, se si desidera rimanere in Polonia più a lungo, si dovrà anche richiedere un visto. Se questo è per lavoro, si potrebbe aver bisogno di ulteriori prove d’appoggio, come una lettera di un datore di lavoro polacco.

Trasferirsi in Polonia : il trasloco

Se ti stai trasferendo in Polonia, avrai la possibilità di scegliere tra diversi modi per spedire i tuoi effetti personali, a seconda che l’economia o la velocità siano le tue necessità primarie. Le ditte specializzate in traslochi europei ti possono aiutare dandoti dei consigli per il tuo trasferimento e darti un’idea di quanto tempo richiederà la procedura.
Sia che tu scelga le nostre soluzioni “Load & Go” o “EasyMoves“, European Moving ti aiuterà a traslocare. Saremo in grado di fornirti consigli su una vasta serie di problemi di trasloco che potresti non aver mai incontrato prima.